SO CHI SEI!

 

Ciao bambina, sei bellissima!

avrei voluto gridarti stamattina …

 

dopo averti nuovamente incontrata,

perché immediatamente,

hai illuminato la mia giornata,

grazie a quello stupendo sorriso

che spontaneamente appare sul tuo bel viso,

capace, in un solo istante, di riportarmi in paradiso

 

… ma ammirarTi, in silenzio,

è l’unica cosa che sono stato capace di fare!

 

Solare

di fiori vestita

sei comparsa dal nulla

e subito dopo sparita …

 

 “Ma ora so chi sei

 

Afferma il mio cuore contento …

Colei che come nessuna,

saprà farmi rivivere l’incanto!

 

Sei la donna dei miei sogni …

che, meravigliosa, attende, impaziente e curiosa,

di conoscere chi l’Amerà teneramente,

colui il quale, dopo averla chiesta in sposa,

proverà a soddisfare tutti i suoi bisogni …

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

A LEI

 

A Lei

che libera-mente  m’ha aperto il cuore,

lasciando sgorgare tutto il Suo Amore,

sto ora rivolgendo la mia attenzione …

 

La voglio ringraziare

per avermi fatto sperimentare l’emozione

di rivivere, seppure per un solo istante,

la meraviglia e lo stupore …

 

che provai quando,

improvvisamente, incredibilmente,

senza mai averne sentito parlare,

mi ritrovai …  in un’altra dimensione di coscienza,

totalmente sconosciuta dalla mia mente …

 

Fu bello

tornare poi in questa esistenza,

col ricordo di quel sentimento

semplice, innocente e genuino,

che teneramente prova ogni mamma

tenendo a sé vicino il proprio bambino …

 

Grazie, perché,

ora provo profonda riconoscenza

per TE che m’hai concesso di fare, del divino,

la meravigliosa esperienza …

 

E tu? Sei curiosa? Vuoi sapere Chi è?

Seguimi, vieni con ME,

insieme raggiungeremo la vera Essenza …

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

TROVARSI

 

Sapete cosa penso?

Anche la distanza, a volte,

può regalare un piacere intenso …

 

Trovo infatti emozionante

la possibilità d’innamorarsi

senza neppure avvicinarsi …

 

Poiché tutto rimane sospeso

nella spasmodica attesa di quell’istante

in cui, finalmente,

i due potranno trovarsi

ed, appassionatamente, amarsi …

 

Un bellissimo sogno

che onirica-mente

soddisfa, almeno parzialmente,

 quel naturale bisogno …

 

nell’attesa, ovvia-mente,

 che quello possa materialmente avverarsi …

 

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

AMANDOTI

 

Amando TE,

ho Amato, profondamente

la parte di ME

che avevo allontanato,

inconsapevolmente,

dal mio presente …

 

Tu sei stata, in Sua assenza,

la metà mancante,

di cui non bisogna aver paura,

perché ne parlano tutte le religioni

adorandoLa, ciascuna a modo proprio,

in ogni “sacra” scrittura …

 

Lei

è la parte femminile, emozionale,

dolce, delicata, affascinante,

che unendosi a quella maschile

ha fatto sì che non dimenticassimo

quel luogo lussureggiante,

evidentemente ignoto alla mente …

ove Tutto ha avuto origine,

in un solo istante …

 

Ti ringrazio, dunque

poiché quell’Amore splendente,

che indirizzavo appassionatamente,

ha mantenuto viva l’inesauribile sorgente

dalla quale ha potuto continuare a sgorgare,

copiosa-mente, fluendo fino a Te,

che l’hai accolto tenera-mente …

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

ANELITO E DESIDERIO

 

Anelare è meraviglioso,

desiderare, pericoloso … (?!)

l’ho scoperto leggendo,

perché sono molto curioso …

 

Anelare è aprirsi alla dimensione interiore

desiderare è perdersi … in quella esteriore,

lo capisce chi non è troppo orgoglioso …

 

L’essere umano desidera il denaro,

una migliore posizione sociale,

poiché è spinto dall’ambizione

ed aborrisce qualsiasi morale …

 

Ma intanto, inconsapevolmente,

anela alla propria realizzazione,

per questo si affida alla religione

che però l’ostacola con superati concetti

quali il bene ed il male …

 

Egli desidera il potere ed anela alla purezza,

desidera il sapere ed anela alla consapevolezza,

desidera il mondo ed anela al divino …

senza sapere che, semplice-mente, per raggiungerlo,

è sufficiente che torni ad essere bambino!

 

… “Il desiderio riguarda ciò che sta fuori da te ed è rivolto ad un oggetto; l’anelito è ciò che ti spinge ad esplodere nel tuo essere, qualcosa d’interiore, di soggettivo. Se una rosa vuole diventare un fiore di loto, si tratta di desiderio, ma se la rosa ambisce a diventare una rosa, è un anelito; se il seme vuole germogliare e diventare un albero si tratta di un anelito ed è perfettamente naturale, perché è esattamente ciò che dovrebbe essere, ma se vuole diventare una farfalla, si tratta di desiderio. Il desiderio è assurdo, l’anelito è esistenziale.” …

(Fonte: Osho “Ritorno al presente”. © 2014 De Agostini Novara. Pag. 114-115, stralcio)

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

T’HO SCELTA

 

Sei venuta da ME, umilmente,

mossa dalla curiosità

di comprendere la mia verità,

ed IO T’ho scelta

perché Sei dotata d’infinite capacità

riguardo alla ri-scoperta del Sé

(l’Amore che, intuitiva-mente,

senti fiorire dentro di TE …)

 

Aprirsi, ricevere, abbandonarsi totalmente,

questo è ciò che per TE è importante

e Ti riesce, naturalmente, poiché sei una donna,

per me assolutamente affascinante …

quando, con disinvoltura, e senza alcuna paura,

 indossi la tua elegante gonna …

 

… “T’ho scelta, e l’ho fatto perché conosco il tuo potenziale, sei una donna ed è per TE naturale lasciarti trasportare dalla corrente. Come una foglia spinta dal vento sei giunta fino a ME, per semplice curiosità, non per interesse intellettuale. Non t’interessava sapere cosa sarebbe successo. Sei arrivata come una qualunque spettatrice, per osservare, non con l’intento di scoprire chissà quale incanto. T’ho scelta perché hai un’enorme potenziale, possiedi la naturale propensione ad aprirti, a lasciar fiorire la tua vera Essenza. L’ho fatto perché ho maturato una convinzione, derivatami dalla personale esperienza, le donne sono più coraggiose degli uomini, sono capaci di sacrificare tutto per l’emozione. Il loro amore possiede una sorta di totalità! Quel meraviglioso sentimento che nella vita di un uomo costituisce solo un frammento: per quanto importante, è solo un aspetto fra tanti altri, per Lei rappresenta la Vita: ci mette il suo cuore, tutto il suo Essere! Non è un caso che, fra le persone che stavano con il Buddha, si siano illuminate più donne che uomini, e, ora lo sai pure TU, lo stesso è accaduto fra i seguaci degli altri maestri, tra cui il tuo amato Gesù … Perché le cose stanno così? Perché le donne sono capaci di ricevere e sono sempre state le discepole migliori; per loro ricevere è naturale, perché sono dei grembi, sono esseri ricettivi; riescono ad assorbire ed a bere il nettare del maestro nel modo più totale possibile.” … ed è perciò più facile che diventino dei maestri a loro volta, perché per Essere maestri bisogna donare – e questo è nella loro natura

(Riflessione ispirata dal libro: Osho “Ritorno al presente”. © 2014 De Agostini Novara, con modifiche, sostanziali, a cura dello scrivente)

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

PASSIONE

Sesso e Amore?

Come puoi separarli? È solo un’illusione!

Provengono, entrambi, dalla stessa sorgente,

la gloriosa passione!

 

Si possono forse separare

l’energia dalla comprensione?

 

Non sono due cose distinte

per chi ha sperimentato, personalmente,

quell’incredibile trasformazione …

Per esempio, se la tua energia è rivolta ad un altro essere a scopo sessuale ne godrai, sicuramente, ma non l’avrai utilizzata per esprimere la tua capacità, il tuo talento, e perciò quello rimane latente. “Se, invece, non è catalizzata da alcun oggetto, dove si dirigerà?” Ti creerà qualche problema, un po’ d’irrequietezza, probabilmente. Ora lo sai, ed allora cosa fai? T’impegni in qualcosa che ti dia soddisfazione, oppure fai finta di niente? “La differenza fra sesso e amore è esattamente questa: l’amore è soggettivo, mentre il sesso è oggettivo. Se provi interesse per un uomo o per una donna come se fossero degli oggetti, prima o poi il tuo interesse finirà, perché una volta che avrai esplorato quell’oggetto, non resterà più altro da fare e sarai pronto a passare a qualcun’altro. Certo, quella donna ti sembra bella, ma per quanto tempo potrà apparirti così? Un oggetto è semplicemente un oggetto; ai tuoi occhi, quella donna non è una persona, ma solo un bel soprammobile e questo è offensivo; stai riducendo un’anima alla stregua di un oggetto, rendendo oggettivo qualcosa di soggettivo: stai cercando di sfruttarla, trasformandola in un semplice strumento. In questo modo, la tua energia resterà ignorante; continuerai a passare da una donna all’altra e la tua energia rimarrà intrappolata in questo circolo vizioso, senza mai riuscire a tornare a casa. Quando ami davvero, non t’interessi a quella persona come se si trattasse di un oggetto e, infatti, il tuo scopo non è né sfruttarla, né ottenere qualcosa da lei; al contrario, sei così pieno d’energia che vorresti regalargliene un po’: amare significa donare,” mentre ‘fare sesso’ vuol dire prendere, soddisfare un istinto primordiale. L’atto materiale è lo stesso ma la differenza è abissalehai capito, adesso? … No, probabilmente, se ancora credinel benedistinto dal male …

 (Fonte: Osho “Ritorno al presente”. © 2014 De Agostini Novara, pag. 256-258, stralcio)

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento