Il fine supremo

IL
FINE SUPREMO

“Nella
Via Interiore di riscoperta del Sé, ad un certo punto, ritrovi un tesoro
prezioso, dai risvolti insondabili: è la Coscienza di Dio che incomincia a
dischiudere alla tua consapevolezza, la visione con cui vedi ed interpreti ogni
momento della tua vita in chiave spirituale, dove Egli incomincia ad occupare
un posto sempre più di rilievo e diventa lo scopo di ogni tuo sforzo ed
impegno. I doni spirituali che ti allietano il percorso, occupano ora
un’importanza secondaria e sfumano sullo sfondo mentre comprendi sempre di più
che sono solo un pallido riflesso di ciò che ti attende e distingui sempre più
chiaramente il fine dal mezzo che permette di conseguirlo.

Il fine Supremo è Dio soltanto e la
Coscienza di Dio è lo Spazio del tuo Tempio Interiore in cui Egli dimora ed a
cui devi accedere per farti pervadere dal Suo Amore, nella Suprema Unione
Cosmica che non conosce confini
.
Il desiderio di riscoprire dentro di te la Coscienza di Dio, che è la tua vera
natura, può renderti inquieto ed insoddisfatto, colmo di nostalgia per una
indefinibile sensazione di appartenenza dimenticata. In questo tuo mutare,
diventi maggiormente sensibile alle bellezze che ti circondano, apprezzi con
gioia piccoli particolari che prima ignoravi e la tua consapevolezza si affina,
rendendoti maggiormente presente alle tue azioni ed intenzioni. Questa costante
attenzione si trasforma lentamente nel pensiero di Dio e per Dio che occupa
sempre di più la tua mente: Egli ti chiama attraverso una delle Sue infinite
forme le cui caratteristiche ti sono vicine ed incominci ad essere chiamato a
recitare uno dei Suoi Nomi, sentendo che questa vibrazione scende dal Quinto al
Quarto Centro, donandoti una piacevole sensazione a livello del cuore e
facilitandoti la Sua visualizzazione sempre più spesso durante la giornata.
L’invocazione continua del Suo nome, eventualmente accompagnata da una sincera
richiesta che può variare a seconda delle tue esigenze, è un’importante chiave
che ti permette di aprire il portale interiore che custodisce lo Spazio della
Coscienza di Dio. Puoi osservare che se guardi al tuo interno, puoi scorgere
dapprima un filo di luce poi una luce sempre più grande e splendente che
pervade tutto il tuo Tempio Interiore, dissipando ogni tua paura, dubbio ed
insoddisfazione. La tua visione sottile incomincia ad unificare il tuo Occhio
Spirituale e quello del Cuore e l’intuizione diventa Saggezza ed Amore Divini
permettendoti di vedere subito i tuoi lati oscuri che ancora persistono e che
ti fanno commettere errori, in termini di azioni, intenzioni o parole, e di
correggerti immediatamente, impedendoti di creare dentro di te blocchi
energetici e basse vibrazioni che potrebbero condizionare negativamente il tuo
futuro. Questa fase del tuo percorso, potrebbe scoraggiarti e spaventarti
poiché acquisisci il dono di vedere profondamente dentro di te, come davvero
sei; non ti soffermare suoi tuoi lati oscuri ma sappi che una volta scoperti
essi perdono tutto il loro potere e si dissolvono se generi la pura intenzione
di non alimentarli più. La Coscienza di Dio ti invita ad intraprendere la tua
battaglia interiore contro tutto ciò che, dentro di te, ti allontana da Lui,
rendendoti sempre più splendente e pieno di gioia, trasformando ogni tuo
istante in offerta al Sé Supremo. Questa consapevolezza ti permetterà di
dimorare sempre nelle Sue energie, di superare i tuoi limiti umani per accedere
alla tua natura divina, diventando l’onda che si unisce al mare, ritornando
alla Suprema Sorgente del tutto, dimorando nella Beatitudine senza confini; con
la mente ed il cuore centrati su Dio, tu sei in Lui e Lui è in te, per sempre.
Che il tuo viaggio interiore possa portarti al cospetto della Coscienza di Dio,
generando in te la nostalgia per Lui, nell’impegno di accogliere ed espandere nel
tuo cuore il Suo Amore per poter amare tutti con il Suo stesso Amore ed ovunque
vedere la Sua Luce ed il Suo Sguardo su di te che diventa un dolce sorriso.”

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il fine supremo

  1. Rebecca ha detto:

    Buongiorno Mauro.. trovare nostro padre e seguire il suo amore, e trovare la sua esistenza in noi stessi e una sensazione inspiegabile.. credo la coscienza ci rivela chi e vero il nostro Creatore… Pif ☀Rebecca

  2. ღ Dolcemente Eterna ღ ha detto:

    Proprio ieri ho consigliato ad una persona di fermarsi e di guardarsi dentro. Non so se ascolterà il mio consiglio, ma mi sono sentita di darglielo. Sperando che lo ascolterà.

  3. Pingback: LA FEDELTÀ | La Nuova Era

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...