Io, Lei e …

 1.    Vento di passione” (Pino Daniele e Giorgia).

2.    I ricordi del cuore” (Amedeo Minghi).

3.    La voce del silenzio” (Francesco Renga).

4.    Io e Te” (Amedeo Minghi).

5.    In sogno” (Amedeo Minghi).

6.    Io Amo” (Fausto Leali).

7.    Solo Lei mi da” (Sugarfree).

 L’AMORE


“L’Amore non è qualcosa che puoi decidere: quando accade, accade; non lo puoi volere, non lo puoi generare. È praticamente impossibile voler amare una persona solo tramite la volontà: accade quando accade. All’improvviso sei in amore.

         Per questo usiamo la frase: <<Cadere fra le braccia dell’amore>>, ci si cade! Ma non lo si può volere, scaturisce dall’ignoto. È del tutto simile alla nascita: è come se il divino facesse in modo che ti innamori di una data persona, è come se la decisione nascesse dal nulla. Non sei tu il fattore determinante, sei più simile ad una vittima; non puoi farci nulla: se accade, devi inoltrarti lungo quel percorso; se non accade puoi fare di tutto ma comunque non accadrà. Nessuno può generare l’amore su ordinazione…

LA COMPASSIONE

Come fai ad essere compassionevole con persone che si amano così poco

e sembrano non dare alcun valore all’incredibile dono della vita?

Quelle persone hanno bisogno di compassione perché solo attraverso la compassione impareranno la compassione: non esiste altro modo di apprenderla. Se riescono a sentire la mia compassione ed il mio amore, inizieranno ad essere compassionevoli ed amorevoli; solo in un ambiente d’amore si impara l’amore: io sto semplicemente creando un’atmosfera; non si tratta di un insegnamento…

         Aiuta le persone attraverso l’amore e la compassione. So che a volte devi essere duro e severo con loro, lo devi fare proprio perché provi compassione, ma è una durezza di qualità completamente diversa: a volte devi scioccare le persone, devi scuoterle, ed è naturale che reagiscano, che diano in escandescenze.

 LE NEGATIVITÀ

         Per far affiorare la negatività delle persone, le devi provocare; e quando quelle negatività affiorano, è naturale che tu ne diventi un bersaglio. È pericoloso creare situazioni in cui la rabbia esploda! Ma quando sarà sbollita, quell’uomo, quella donna, avrà un’energia di tipo totalmente diverso. Tutti hanno bisogno di una catarsi, di un processo nel quale l’organismo venga liberato dai propri veleni.

         No non lasciarti abbattere, altrimenti diventi parte di quella stessa mente collettiva”… di quella banale illusione.

Fonte: Osho “Le sette valli”.

© 2008 Giunti Editore S.p.A. (pag. 109 e 119) © 1980 OSHO International Foundation, Switzerland

 

“Lei”? …
Lei è una Dea

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Io, Lei e …

  1. Rebecca ha detto:

    Buongiorno mio caro Mauro, compassione e sopra tutto pazienza e comprensione sono importante per fare crescere l’amore universale, avvolte sono triste che il mondo non vuole comprendere le cose semplice.. e tutti faticano inutile per arrivare al amore condiviso ti voglio un mondo di bene Pif ☀Rebecca

  2. Roberta ha detto:

    ho letto…..ciao Mauro**

  3. Emozioni ha detto:

    Ciao. Roberta. Sono felice che Tu abbia scelto di "risalire".Buongiorno Rebecca. Non è una fatica "inutile" quella che gli altri compiono per arrivare all\’Amore condiviso, è semplicemente il loro percorso. Io e Te siamo solo un "pochino" più avanti, ed è per questo motivo che proviamo compassione.Vi Amo.Mauro

  4. costy ha detto:

    un saluto Mauro

  5. L'amico mauro ha detto:

    “Una dea è una donna che emerge dal profondo di sé”…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...