Il sesso NON è Amore

IL SESSO NON È AMORE

… “Tu sei una vittima della natura: la natura vuole riprodurre le proprie specie, ecco perché ha innestato in te una strategia, cioè la tua sessualità…

… L’Occidente possiede ogni cosa, ma ha scordato sé stesso. E quando non sei più consapevole di te stesso, il sesso diventa la realtà suprema. In Occidente il sesso è Dio: il sesso è l’unico Dio che l’Occidente oggi riconosce. Ma il sesso significa soltanto la perdita della propria indipendenza. La tua felicità, la tua gioia, vengono a dipendere da un’altra persona. E la dipendenza è il sommo dell’infelicità. E non è un caso che uomini e donne, mariti e mogli, litighino in continuazione. E se non litigano, sono sempre di umore litigioso. La ragione è semplice: nessuno, nel proprio intimo, vuole dipendere da un’altra persona. Inoltre, la dipendenza porta con sé molti altri mali collaterali. Se dipendi dalla donna che ami, diventi geloso. Sei continuamente sul chi va là: diventi un agente del CBI, del KGB, dell’FBI, per spiare tua moglie! Coinvolgi in questa pratica anche i tuoi figli, per sapere cosa succede in casa, mentre sei assente.

         Come mai tanta gelosia? Hai paura che lei si possa innamorare di qualcun altro; ed è naturale che lei si possa innamorare di qualcun altro; ed è naturale che tu abbia paura, perché anche tu continui a pensare ad altre donne. Perché dunque lei non dovrebbe pensare ad altri uomini? La gelosia è un corollario naturale della dipendenza, presente nella mente di entrambi. Pertanto, anche la tua donna ti spia, legge le tue lettere, fruga nelle tue tasche, sospetta di ogni tuo indirizzo, di ogni numero telefonico…

… “Lascia che le foglie secche cadano. È una fortuna che comincino a cadere a trent’anni perché, se si vive intensamente, con totalità; il limite biologico di 42 anni, di cui io parlo, è solo una stima media. E nell’esistenza nulla corrisponde mai alla media. Tutto dipende da te: alcuni anche a novant’anni non avranno altro pensiero che il sesso. E persisterà fino alla fine dei loro giorni, perché non avranno mai vissuto intensamente la loro sessualità: l’hanno distribuita su uno strato sottile, lungo tutta la loro vita.

Se si vive intensamente, il sesso scompare. E trent’anni è un’età perfetta. Poiché sei un occidentale, ti lascia almeno cinquanta o sessanta anni per lavorare su di te, per trovare te stesso; e per scoprire i misteri più intimi dell’esistenza. In verità, la vera vita comincia adesso. Finora eri uno
schiavo. Adesso i confini si aprono, e puoi aprirti all’intero cielo stellato.

Purtroppo, in Occidente la fine del sesso rappresenta un problema. Secoli di condizionamento hanno ridotto l’uomo in una condizione tale per cui il sesso è tutto.

Il sesso è denaro, è potere, è posizione sociale. Per il sesso si può sacrificare tutto; ogni meta non è altro che un mezzo al servizio del sesso. E nessuno si cura del fatto che il sesso è la nostra realtà, che il sesso non è amore. Nessuno s’interroga minimamente sul fatto che il sesso dia qualcosa, oppure no. Cosa ti da il sesso? È quasi come fumare sigarette. Ci si chiede come mai i fumatori fumino, e loro stessi a volte s’interrogano. È solo un’abitudine. Un’abitudine mentale, mentre il sesso è un’abitudine biologica, con radici molto profonde.

Fonte:Osho “Questioni d’Amore”. © 1995 by Stampa Alternativa (pag. 23-28).

© 1990 Osho International Foundation

 

Il sesso non è amore,

sarà pure vero,

ma non avercela con me

non posso farci niente,

chi Ti desidera

è la mia mente

 

(Brano associato: “IL SUONO” – Amedeo Minghi)

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Il sesso NON è Amore

  1. Rebecca ha detto:

    Non eri tu che hai detto una volta spero che mi ricordo bene delle parole tue.. “nel momento più bello (orgasmo) sei solo/a”… credo il sesso viene guidato dal EGO, e l’amore dal CUORE.. sono due cose diverse.. purtroppo confondiamo spesso l’amore con il sesso.. Pif ☀Rebecca

  2. Emozioni ha detto:

    Il sesso riveste, nella nostra Vita, un\’importanza inimmaginabile, ma coloro i quali ancora navigano nel mare dell\’inconsapevolezza si fermano all\’orgasmo che è stato inventato, al solo fine della riproduzione. Chi farebbe sesso se non si provasse piacere? Ciò che poi scaturisce dall\’incontro di due anime, più o meno evolute, è il prodotto dell\’intensità dei sentimenti che si provano quando "si vuole" generare una nuova Vita. In sostanza, se i figli arrivassero perché desiderati, da genitori consapevoli, tutta l\’umanità ne trarebbe un notevole vantaggio. Questo è il mio pensiero.

  3. Pingback: L’ULTIMA BATTAGLIA | La Nuova Era

  4. L'amico Mauro ha detto:

    Quindi quale sarebbe lo “scopo” del sesso?
    La risposta la sanno coloro
    che intelligentemente s’interrogano sul …
    http://itachifan.iobloggo.com/166/lavoro
    !!!

  5. L'amico mauro ha detto:

    LA SCHIAVITU’ NEL PREGIUDIZIO SUL SESSO
    Stamattina mi sono imbattuto in questa pubblicazione,
    scaricabile gratuitamente al seguente indirizzo …
    https://www.safecreative.org/work/1205181665607
    Buona lettura.

  6. Raul111 ha detto:

    Ora hai compreso finalmente amico mio.

Rispondi a Emozioni Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...