L’AMORE

(Brano associato: “La stagione dell’amore” – Franco Battiato )

NO!
Non è Vero Amore
se dal nostro cuore
non sgorgano lacrime
che non siano
di solo dolore

Lo stare insieme,
anche per una vita intera,
è solo una piccola nota di consolazione
– nel grande spartito della Creazione –
utile per superare uniti
la tribolazione

Ma è una magra consolazione
se rapportata all’immensità
della mancata Emozione

 

… <<L’amore dona pace, serenità, forza, decisione, coraggio e questi stessi doni a loro volta portano Amore. È sempre il solito ciclo, lungo cammino, difficoltoso e nello stesso tempo misterioso. Poiché ottieni ciò che dai e dai ciò che ottieni. È il ciclo della perfezione cui dobbiamo tendere, usando come strumento l’Amore. Non pensare che l’amore sia solo indirizzato verso le grandi cose; comincia con l’amore per le più piccole ed umili creature, che non sono le più insignificanti, poiché nel creato non vi è nulla d’insignificante. Tutto è stato generato con lo stesso atto d’Amore, quindi non esiste amore grande o amore piccolo. Voi dite: amore più o meno profondo, più o meno puro, più o meno sincero … E tutte le forme che ho definito “meno” (usando un termine vostro) non sono forme d’amore perché o l’amore c’è, ed è Luce, puro, profondo; o non c’è, ed è buio, ottusità di cuore. “L’amore meno profondo” (per esempio) non esiste, è un fantasma dell’amore, quindi evanescente e non concreto. Non si può neppure definire “surrogato”, poiché nel surrogato una certa parte di sostanza vera è presente. Di conseguenza, Amore è tutto, completamente, non completamente per brevi spazi di tempo o per sempre in forma non totale. Amore è tutto, sempre e per sempre tutto. Vivere in “Amore” è partecipare e contribuire all’amore cosmico. L’energia sprigionata dall’amore è superiore a qualsiasi altro tipo di energia poiché essa si espande, aumentando gradualmente il suo potenziale. Voi non riuscite a percepire l’Amore puro, l’essenza dell’Amore. Avete bisogno di manifestazioni poiché “Amore” è un termine astratto che s’intuisce mediante parole od azioni che si compiono con più o meno partecipazione affettiva. Non lasciatevi frastornare da luci ed allegrie smodate, ma fatevi permeare da letizia, pura e sublime, dal vivere con serenità e giusta gioia. La gioia intesa come letizia v’illumina lo sguardo e le azioni; tornerete capaci di versare una lacrima vera, quella che scioglie il cuore e lo purifica dalle negatività. E si piange anche di gioia, non solo di dolore. Questa Luce di Vita che si rinnova non può essere ignorata; deve entrare nel cuore che non è di pietra, non è stato creato per indurirsi, ma solo per vibrare d’Amore per tutti e per Lui. Deve vibrare d’Amore anche per voi stessi, poiché il primo Amore che dovete provare, inteso nel senso più vero, profondo e non egoistico, è per voi stessi. Solo se saprete amare in questo modo voi stessi saprete amare gli altri e quindi Lui.

Solo una lacrima d’Amore
Ti avvicina all’Amore,
allora vedrai la Luce
e sarai Luce

E come un raggio di luce perfora le tenebre e per un attimo le dissolve, così, un sorriso d’incoraggiamento e comprensione, una parola di partecipazione, uno sguardo amico, una stretta di mano sentita, una compagnia silenziosa, un passero che ti saluta al mattino quando ti affacci, un fiore sbocciato fuori tempo, una stella che ti parla ammiccando … e mille altre piccole manifestazioni, sono raggi luminosi e note di consolazione che alleviano, per brevi attimi, un duro cammino>>…

Fonte: Giuliana Rigamonti, “L’altra metà” (pag. 121-125, stralcio). © 1997 by Hermes Edizioni

(Ora ascolta: “Il cammino” – Eros Ramazzotti)

L’Amore
È una di quelle
“cose che non capisco”
ed IO
… “non parlo di cose che non conosco” …
(Caparezza)

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

14 risposte a L’AMORE

  1. L'Amico Mauro ha detto:

    … “Sicuramente siete esterrefatti nell’apprendere che l’Universo intero attende che la civiltà della vostra piccola Terra completi il ciclo della dualità, per poter anch’esso ascendere. Per questo, il vostro progresso riveste immensa importanza per il futuro della vita di chi è come voi sul sentiero di ritorno verso la Sorgente. L’inspirazione di Dio sta attirando ogni cosa a Sé, ma questa è soltanto la prima fase di molti, moltissimi cicli che, alla fine, concluderanno il vostro “ritorno a casa”. Nel frattempo, dedicatevi al compito di fare in modo che questa vostra esistenza possa evolvere attraverso l’Ascensione. Vivete secondo la vostra migliore interpretazione di quel che significa essere un Essere asceso; così facendo, potrete attraversare i mesi e giorni restanti ed essere sicuri di riuscire. Nient’altro conta veramente e sarà una magnifica esperienza, che si concluderà in gioia e felicità” …
    http://www.costanza2003.org/messaggiQuinsey/SaLuSa23012012.htm

  2. L'Amico Mauro ha detto:

    … e le lacrime di gioia fanno pensare ad uno stupendo …
    http://lungolavia.iobloggo.com/87/romanzo-d-amore/&y=2011&m=10

  3. L'Amico Mauro ha detto:

    … Quindi, per favore,
    in conclusione,
    cos’è l’Amore?
    http://orchideagialla.wordpress.com/2012/01/30/un-atto-di-fede/

  4. itesoridiamleta ha detto:

    “L’amore dona pace, serenità, forza, decisione, coraggio…..” Forse ti sei scordato di scrivere questo amore con la A maiuscola, perchè l’amore terreno non dà nè serenità nè tutte queste cose ma tanto tanto dolore. Per cui non capisco, scusami, come mai tu parli dopo di Amore e poi ritorni al dolore. Includi tutto nell’Amore, sia quello umano che quello spirituale, per intenderci? Io faccio una bella e chiara distinzione adesso di ciò che è amore e ciò che è Amore, Il primo, l’amore, è emozione umana comune a molti, mentre l’Amore è un’estasi quasi mistica concessa solo a pochi, ossia a quelli che si sono liberati dalle catane dell’amore umano e di tutte le cose umane per trovare l’essenza divina in sè stessi e nel mondo. Questa è una mia visione personale che volevo solo esprimere. La letizia, che rara cosa! la letizia vien fuori proprio quando c’è questo Amore dentro di sè che prende tutto se stessi e si sparge anche agli altri. Io questa luce l’ho vista solo due volte in tutta la mia vita, in due persone umane ma legate in estasi con Dio.

  5. L'Amico Mauro ha detto:

    L’amore terreno ci prepara all’incontro con l’Amore Universale.
    E l’Amore Universale non è separato, è UNO!
    Quello che percepiamo come dolore ci serve per aiutarci a scegliere la giusta direzione …

  6. Pingback: FINO A TE | La Vita è Poesia

  7. Pingback: LA FEDE | SPIRITUALITÀ

  8. Pingback: SONO UNO GNOSTICO | La Nuova Era

  9. Pingback: IL MANOSCRITTO | La Nuova Era

  10. Pingback: IL GIORNO DELLA MEMORIA | La Nuova Era

  11. Pingback: UNO SGUARDO | La Nuova Era

Rispondi a itesoridiamleta Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...