MYRIAM E GESÙ

 

Il mistero  della mistica unione

tra Myriam e Gesù

chiunque lo può intuire

consultando la fonte “Q”

ma per comprenderne l’essenza

è necessario farne, personalmente, l’esperienza …

 

Poiché dopo millenni, evidentemente,

neppure la religione,

che pure ha trasmesso, inconsapevolmente,

quella meravigliosa conoscenza,

è stata in grado di svelarlo

senza correre il rischio

di veder cadere ogni sua ragione

 

<<La sua sinistra è sotto il mio capo,

e la sua destra nell’amplesso mi stringe>>

 

QUALE DONNA?

… “A quale donna ci si potrebbe rivolgere evocando queste parole così cariche di sessualità, se non alla propria sposa? Alla propria regina? Infatti la poesia è attribuita a re Salomone ed è dedicata alla sua sacra consorte. Si racconta che re Salomone e la regina di Saba (Makeda) s’unirono nel matrimonio sacro, lo Hieros-Gamos, la fusione indissolubile tra il maschile ed il femminile. Attraverso questo rito, molto antico, si schiudono i misteri dell’universo e dello stesso Dio, tornando alla forma primordiale dell’essere androgino, tema centrale dello gnosticismo e del pensiero di Platone. È evidente che la donna seduta sullo stesso trono di Gesù, in molteplici rappresentazioni artistiche, non è Maria sua madre, ma Maria Maddalena, la sua sposa.” …

(Fonte: Luigi Cagnazzo, “Jeoshoa e MyriamLe radici del cristianesimo. © 2016 G. Albatros, pag. 297)

 

<<Una duplice natura è insita nelle nostre anime,

dall’una delle quali siamo innalzati alle cose celesti,

dall’altra sospinti in giù verso gli inferi.>>

(Pico della Mirandola)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

15 risposte a MYRIAM E GESÙ

  1. cometeduale ha detto:

    Meno male!
    Qualcuno che ha il …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2017/04/26/coraggio/
    d’affrontare il fenomenale,
    avendo superato, finalmente, la paura del …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2017/01/25/giudizio-universale/

    IO Sono pronto …
    ma “tu” forse non ti rendi conto
    che con questa illuminante …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2017/06/09/rivelazione/
    stai estirpando, fin dalle radici,
    ogni assurdità raccontata dalla …
    (?!)

    • L'amico Mauro ha detto:

      Giudizio universale?
      Ci crede … ancora …
      chi non conosce l’androginia spirituale …
      😀

      … “Il Dio androgino o semplicemente l’Androgino è il Dio maschio e femmina in una sola persona. Questo simbolo dei cabalisti vuole indicare il centro creatore dell’universo che è , contemporaneamente, madre e padre delle cose create, cioè creatore per sé, senza l’aiuto di nessuna collaborazione differente dal suo Sé (Giuliano Kremmerz, La Scienza dei Magi III volume)

      La cifra manifesta dell’androginia divina nell’uomo è e sarà il funzionamento in sincrono dei due emisferi cerebrali maschile (sinistro) e femminile (destro). L’unicervello è una prerogativa di Dio, ed è per questo che l’uomo è stato formato ad immagine e somiglianza di Dio (Mike Plato)

      Prima che nella Cabala medievale, la nozione dell’androgino figura già nella letteratura talmudica e midrashica come “diprosaphon”(ebr. du parsufim) che vuol dire “doppia faccia”…Fu Rabbi Yirmeyah ben Elazar a dire. “Il Santo sia benedetto formò nel primo uomo due visi, secondo quanto fu detto in Salmi 139:5: “di dietro e davanti tu mi hai formato” (Gabriele Burrini, I grandi temi della mistica ebraica)

      In realtà, Leonardo pensava all’equilibrio tra maschio e femmina. Pensava che un’anima umana non potesse essere illuminata a meno che non possedesse insieme elementi maschili e femminili (Dan Brown, Il Codice da Vinci)

      Ciò che esiste è l’eternità maschile e l’eternità femminile. La prima è il giorno, la seconda la notte (Testi egizi dei Sarcofagi 335°)

      La Sfinge era l’immagine dell’androgino, la bella e la bestia in un solo essere, che tanto si cercano nel Cantico di Salomone, non a caso visitato dalla Regina di Saba, altro nome per la Sfinge.” … (Mike Plato)

      http://gliaforismidellatradizionespiritualeuniversale.myblog.it/androginia-spirituale/

  2. Daniele ha detto:

    Lo so, son discorsi tosti …
    però, mi raccomando, gente,
    tenete in seria considerazione
    “la porta della liberazione” …

    Dovrebbe essere situata al centro degli opposti
    e chi l’ha attraversata ha raccontato
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2017/06/21/ostinata-mente/
    d’aver provato una grande emozione …
    https://orchideagialla.wordpress.com/2015/05/14/opposti/#comment-2416
    🙂

    • emozionilibere ha detto:

      Appassionante, decisamente,
      come la storia seguente:
      “Yeshua la guarda, sorride, le strizza l’occhio complice di un antico patto, le accarezza la guancia, le sfiora le labbra delicate e morbide, la guarda ancora nella profondità del suo sguardo e la inonda di Passione con un profondo bacio sulla bocca.
      I loro respiri si unificano. I moti dei loro cuori ondeggiano e come maree si alternano nella naturalezza dei loro corpi imbevuti d’amore.

      Dalla simbiosi all’uno, in una sacra danza la Carne diviene Spirito annullando ogni separazione. Il Maschile GODe del suo Femminile e il Femminile si permette di Essere nel Maschile. La Sacra Androginia respira nell’Uno.

      https://astronascenteblog.wordpress.com/androginia/

      Nessun limite. Nessun confine. Nessuna identificazione.
      Solo Amore.

      I loro corpi fisici ed eterici respirano all’unisono intrecciandosi nell’enfasi dell’amore puro. La passione dei corpi nella Camera Nuziale arde di Intima e Antica Conoscenza.

      Tutto è puro, tutto è candido. Nulla è peccato. Lei si lascia penetrare dal seme dell’amore, la sua pelle morbida sa di essenza divina, il suo profumo di mirra divampa nelle aure delle loro energie argento e oro. I suoi capelli ramati accarezzano il petto di lui e la coppia cosmica Unita dall’amore esplode nell’Orgasmo Divino permettendosi di sentire la Passione Umana.

      (Tratto da: La Nuova Coscienza di Maria Maddalena di Adele Venneri)

  3. cometeduale ha detto:

    “La Maria Maddalena è opera di Leonardo!”

    “Lo sostiene uno dei più grandi studiosi contemporanei del maestro rinascimentale.
    MILANO – Il dubbio che fosse un quadro di Leonardo ha assalito in un lontano passato gli studiosi del maestro italiano, ma adesso a riaprire il caso è uno dei più grandi studiosi contemporanei dell’artista del Rinascimento, il professore Carlo Pedretti.” …
    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2005/09_Settembre/22/Leonardo.shtml

    “Se il dipinto è davvero opera di Leonardo occorre dire che questo grande genio creativo seppe dipingere Maria Maddalena come nessun altro prima o dopo di lui. La sua Maddalena è terrena, sensuale; la nudita’ del suo petto ha una carica erotica esplicita, ma del tutto priva di vergogna, pentimento, colpa. È bella e misteriosa come la Monna Lisa, ma a differenza di questa comunica in modo diretto, aperto, senza segreti.

    Ciò che Leonardo pensava del passato era che gli uomini sono esseri mortali e non divini, e che Gesù e Maria Maddalena erano stati comuni esseri umani, qualora effettivamente esistiti. Egli ritenne giusto dipingere la bella metà femminile di un’archetipica unione olistica degli opposti. Dipingendo la Maddalena è come se avesse voluto dire che la più alta missione cui l’umanità è chiamata è quella di dare, vivere e celebrare la vita, e che in tale processo le donne hanno un ruolo molto particolare, e pertanto sacro, da recitare.” …

    (Fonte: “L’enigma della Maddalena”. 2006 I^ ed. economica Sperling & Kupfer, pag. 218)

    P.S.
    Se hai ancora un momento …
    Ti consiglio di leggere il seguente, semplice, commento …
    https://amicidimauro.wordpress.com/un-giardiniere/#comment-7551

  4. emozionilibere ha detto:

    … “Quella di Maddalena è una storia antica, raccontata già dai primi gnostici, e prima ancora dagli Egizi e dai sumeri. Come tutte le grandi storie, pone domande eterne …
    le stesse che ancora si pongono le Anime,
    semplici e belle …
    che da sempre rivolgono il loro sguardo alle stelle.” …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2016/11/08/stelle/
    (Fonte: “L’enigma della Maddalena”. 2006 I^ ed. economica Sperling & Kupfer, pag. 279)

    • cometeduale ha detto:

      Davvero interessante questo libro, specialmente quando “da voce” ad una nota romanziera americana (Ki Longfellow), la quale dice:

      “In ‘The Secret Magdalene’ (libro non ancora tradotto in italiano), decisi di far apparire Maria Maddalena sotto vesti sia maschili che femminili per promuovere il semplice concetto che tutti gli esseri umani sono sia maschi che femmine, e che nessuna delle due parti ha la precedenza sull’altra.” …

      E poi, anche:
      … “Tantissime cose possono provocare un improvviso rapimento. Nel mio caso fu la bellezza; una sensazione di bellezza che mi attraversò con forza la mente ed i sensi, aprendomi alla beatitudine di un cosmo perfetto, sicuro, in cui tutto era Amore.” …

      Parole, queste ultime, che secondo ME raccontano l’esperienza del risveglio …
      https://astronascenteblog.wordpress.com/?s=Risveglio

  5. orchideagialla ha detto:

    In questo momento di profonda confusione …
    sono tante le persone che pensano d’attuare,
    esteriormente, una trasformazione …
    senza però sapere che quella non si può manifestare
    se, interiormente, non accade la necessaria conversione …
    https://orchideagialla.wordpress.com/2015/09/07/sacerdotessa/#comment-2452

    • cometeduale ha detto:

      Accadrà, naturalmente, individualmente,
      a chi sperimenterà, personalmente, lo stupore
      del ritorno, appassionante,
      della “Dea dell’Amore” …

      “La tradizione ierogamica sembra costituire il principio fon­dante dell’antica religione, essendo fonte primaria di ogni cul­to improntato su percorsi iniziatici di evoluzione consapevole della propria essenza animica, ripresi in seguito anche dal cristianesimo gnostico. Anche nella resurrezione di Cristo la principale testimone del magico evento fu Maria Maddalena, Principessa e Sacerdotessa di Dan. Il rapporto privilegiato di Cristo con Maria Maddalena, sembra contenere quindi il messaggio iniziatico degli antichi rituali, potendo considerare reale l’ipotesi che Gesù, nella ve­ste di Re di stirpe davidica, e la Principessa di Magdala, nel ruolo di Myriam, ovvero Sacerdotessa, abbiano vissuto lo spo­salizio sacro nel culto della Dea dell’Amore” …
      http://massimoagostini.blogspot.it/p/nel-nome-della-dea-sulle-tracce.html

  6. Pingback: INTI E QUILLA – astronascenteblog

  7. Pingback: COME UN PENDOLO – astronascenteblog

  8. L'amico Mauro ha detto:

    La figura della Maddalena deriva, probabilmente,
    dall’antico culto egizio della dea Iside (la Luna?),
    sposa di Osiride (il Sole?)
    ma è troppo semplice per la mente,
    cui piace complicar le cose sul trascendente …

    … “Iside è identificata fondamentalmente con il lato femminile dell’uomo: è la Luna, è madre, amante, sposa fedele, sacerdotessa e maga. E’ l’Anima che sempre accompagna l’Io maschile. E’ la perfetta compagna, donna saggia e innamorata” …
    https://nelboscodelladea.com/2015/08/17/iside-amante-fedele-madre-divina-dea-della-magia/

  9. emozionilibere ha detto:

    Al di là del sesso con cui s’unirà al resto dell’umanità,
    il figlio o la figlia che nasce dall”unione degli opposti
    “Sarah”, potenzialmente, una divinità …
    https://iosonoiltuose.wordpress.com/una-divinita/

    “Paragonabile a qualsiasi incontro tra una femmina e un maschio, il frutto delle forze opposte nasce dalla loro unione e non dalla loro separazione, la mente dualistica separa per natura, non è in grado di ottenere quello che il centro del cuore raggiunge senza alcuno sforzo – la totalità.
    Si tratta di un paradosso, un figlio spirituale nato finalmente dall’equilibrio tra gli opposti che dimorano dentro ogni uno di noi.” …
    (dal web)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...