RAPITO

 

Anch’ “io”,

per un istante,

sono stato poetica-mente rapito

dal quel meraviglioso sentimento

che m’ha fatto conoscere lo stupore,

proiettandomi nell’infinito

 

Superato quel magico momento,

vissuto spensierata-mente,

in cui mi sono emozionato intensamente,

ho poi capito, finalmente,

che, come tanti, ingenua-mente,

avevo creduto che quello fosse il vero Amore

mentre, evidentemente,

si trattava d’un inconsapevole, attaccamento,

da cui sono stato irrimediabilmente tradito …

 

In esso, evidentemente,

avevo riversato il mio impellente bisogno,

il sogno … l’illusione …

d’essere riuscito a trovare,

a tutti i miei problemi, la soluzione

avendo trovato soddisfazione alla febbrile passione,

affievolitasi la quale,

inesorabile, s’è presentata la delusione …

 

“Ed ora?”

Niente, faccio, semplice-mente,

quel che più mi piace fare,

senza pensare, assiduamente, ad un’altra Anima

che mi possa, appassionata-mente, amare,

anche se non escludo, categorica-mente,

che possa ancora capitare …

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

“…”

TRE PUNTI

…  di sospensione …

sono quelli che uso spesso in ogni mia composizione 

per esortare il lettore

a concedersi una breve pausa di riflessione …

Ma sono anche le parole con cui termina il racconto

d’una bellissima storia d’amore …

… ambientata nella Parigi degli anni 50 del secolo scorso,

tra uno squattrinato, ingegnoso, aviatore

ed una ragazza della ricca borghesia francese che,

dopo varie dolorose vicissitudini,

è stata costretta, dal suo nobile tutore,

ad uscire dalla solitudine nella quale s’era rifugiata

per provare a sfuggire ad un avverso destino … 

che la perseguitava incessantemente 

e che, pensava, aveva in serbo, sicuramente,

qualche altra sorpresa …

 —

La cosa curiosa è che proprio la sofferenza,

che ancora, inevitabilmente, l’attendeva,

 avrebbe interrotto, incredibilmente,

la noiosa, abitudinaria, esistenza …

aiutando lei ed il suo spasimante,

ad elevare, oltre l’orgoglio, l’inconsapevole coscienza,

fino a quella meravigliosa altezza

da dove tutto viene osservato con rinnovata gaiezza …

e da dove sarebbe più semplice lasciarsi andare

a gesti d’inconsueta tenerezza …

 —

 

P.S.

Il titolo del libro è “La moglie ricca”,

l’autrice “Alphonsine”, con lo pseudonimo di “Du Veuzit,

l’editore “Salani”, l’anno MCMLX …

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

SPECCHI

Cosa chiede la regina cattiva,

su se stessa,

al suo magico, infallibile, specchio,

quando la propria immagine vede riflessa?

Specchio, servo delle mie brame, chi è la più bella del reame?

La risposta è nota a chiunque conosca la stupenda favola

di Biancaneve!

Ma se a specchiarsi fosse un’Anima consapevole?

Beh, allora, probabilmente,

quella seguente sarebbe la naturale reazione …

“No, non sono quella …

‘IO Sono’ … molto più bella …

poiché dentro di ME brilla

una splendente, luminosissima, stella!

Con ciò, quel che vorrei …

comprendesse la gente,

è che Ella è anche colei 

che ha adorato numerosissimi Dèi 

(la piccola mente)

Compreso l’ultimo,

battezzato Gesù,

il quale, come tanti altri,

ormai lo saprai anche TU,

sarebbe nato, morto e risorto …

pur non essendo mai sceso da lassù …

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

UN ISTANTE

L’ideale,

romantico, amore, 

è praticamente immortale,

non fugge dalla quotidianità e dall’abitudine,

poiché si nutre di stupore

(che trova nella realtà)

e dell’abbraccio, appassionante,

che trasforma, ripetutamente, 

in una temporanea, favolosa, beatitudine …

Ad esso, semplice-mente, 

ambisce tantissima gente,

che non sa, evidentemente,

dell’esistenza d’un amore ancora più grande,

divino, trascendente …

Solamente qualcuno ne è a conoscenza,

avendone fatto, personalmente, l’esperienza …

e perciò sa che quello è in grado, in un solo istante,

di provocare un profondo, interiore, cambiamento …

Un’incredibile trasformazione 

che molti sarebbero disposti a sperimentare,

pur d’approdare a quel meraviglioso sentimento,

posto al di là 

dell’effimera sensazione di permanenza …

Un vero salto di coscienza

che a chiunque consentirebbe, sbalorditiva-mente,

di ri-trovare la propria, meravigliosa, Essenza …

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

UNA FIGLIA

Chi è affascinato dal suo splendore 

sa … che il Sole,

nell’equinozio di primavera,

si trova sulla verticale dell’equatore celeste,

quello è il tempo in cui … aumenta il calore …

e la gente, pian piano, si sveste …

Così ha inizio la tiepida stagione

e mentre, contemporanea-mente, 

si risveglia (rinasce, resuscita) la natura …

negli uomini e nelle donne 

aumenta (a dismisura) la passione,

cosa che a qualcuno continua a far paura …

avendo Egli, probabilmente, solo con la mente,

rinunciato a quella magica emozione …

Intanto il caldo aumenta, vertiginosa-mente,

fino a raggiungere l’apice

con l’afa, soffocante, del solstizio d’estate,

stagione che, nell’aria …

rispetto a quella linea immaginaria …

segna la massima elevazione …

Un movimento … lento …

(solo apparente)

della più vicina stella 

che da sempre, l’ingenua umanità,

ha adorato con solennità …

insieme alla Luna …

da qualcuno chiamata sorella,

capace, anch’ Ella, col suo tenue bagliore,

d’illuminare, debolmente, la profonda oscurità …

che ancora oggi … incute un giustificato timore …

Capito gente?

Come la LuceÈ diventata Amore?

Non ancora?

Ok, lo ri-spiego in un momento:

Lui e Lei (Sole e Luna)

nel cielo danzano continuamente,

tanto che sembrano inseguirsi, vicendevolmente,

fino a quando s’incontrano,

miracolosa-mente,

e si congiungono, un istante …

estrema-mente appassionante (l’eclissi) …

 Da quello strepitoso, favoloso, accoppiamento,

nasce, oltre al mutevole sentimento,

ogni volta una “nuova” figlia

cui è stato imposto il nome di religione,

colei che accompagna le persone

nel lungo cammino verso la redenzione …

Dai, ormai lo sai …

che IO Amo … scherzare …

non faccio niente di male …

dato che è pure iniziato il carnevale …

eppoi, ci scommetto,

anche TU trovi questa riflessione …

esilarante ed originale …

Pubblicato in Senza categoria | 13 commenti

È AMORE?

Mi è già accaduto, in passato,

per paura di lasciarmi andare completamente,

 d’abbandonare il sogno

di poter amare veramente,

con trasporto e genuina passione …

Allora ero giovane, eccentrico, effervescente,

ed era buona ogni occasione …

per sperimentare quella nuova emozione …

Rispondevo, semplicemente,

ad un istinto naturale 

(da qualcuno definito animale)

senza preoccuparmi, minimamente,

dei trip dell’ego che ora assillano la mia mente …

Ero ossessionato …

da quel corpo giovane, attraente,

dalle sue morbide sinuosità …

e desideravo, immensamente, che “Lei” …

fosse solo mia … per l’eternità …

Era quella la mia unica verità,

genuina, innocente, radicata nella realtà …

ma ora che il tempo, indelebilmente,

sulla pelle, sta incidendo i segni dell’età,

“affievolendone”, progressivamente,

la bellezza esteriore e la luminosità,

posso, finalmente, serena-mente,

iniziare ad interessarmi a quella interiore …

poiché, per ME, anche questo è Amore …

coinvolgente, affascinante,

capace, in un solo istante,

di ridestare, magnificamente,

lo stupore …

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

BATTESIMO

Sette giorni dopo l’Epifania …

nota, recente-mente,

anche come “Natale d’Oriente” …

e/o “Befana”, più semplice-mente,

è felice, particolar-mente, tantissima gente …

che in chiesa accorre festosa

per celebrare, magnifica-mente,

il battesimo di colui il quale, nascendo …

di tutti rende la vita gioiosa, splendente …

È stato proprio in prossimità di quel giorno,

in occasione di questa meravigliosa ricorrenza,

esaltante il potere … dell’accoglienza …

che IO, un uomo semplice, 

nato sotto il segno del Capricorno,

affascinato da una favolosa, incredibile, conoscenza …

ho scelto d’andare, personalmente,

oltre l’imperante ipocrisia …

ufficializzando, finalmente,

la tanto sospirata “Apostasia” …

per dedicarmi, totalmente,

ad esprimere la mia semplice poesia …

Son passati sette anni …

non, certo, senza affanni …

ma ora, libera-mente,

posso affermare, consapevolmente,

che mai scelta fu, per ME,  più corretta …

poiché m’ha consentito d’esplorare,

senza alcuna fretta, 

oltre i dogmi d’ogni religione …

ove, ancora, quegli adepti …

attendono … di poter sperimentare …

quella magica, bellissima, stupenda, emozione …

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti